14 maggio 2010

PANE CARASAU



Tipica ricetta sarda presa da kucinare.it riportata dal libro "Pane e roba dolce" delle Sorelle Simili.



Ingredienti per 16 fogli
gr. 500 di farina di grano duro
gr. 300 di acqua
gr. 5 di lievito di birra
1 cucchiaino di sale



Impastate tutti gli ingredienti e lavorare per una decina di minuti. Dividete l'impasto in 16 palline e lasciare lievitare fino al raddoppio (3 ore).



Accendete per tempo il forno al massimo (220°) e inserite la placca appena acceso in modo che si scaldi bene. Una volta pronte le palline, spianate con il mattarello ogni pallina fino ad ottenere un disco di 15/20 cm.. Infarinate abbondantemente e tenete da parte. Sovrapporre i dischi a due a due, spianare con il mattarello fino ad avere una sfoglia sottile (attenzione a non formare le pieghine altrimenti in cottura non si gonfieranno). Con l'aiuto di un vassoio capovolto fate scivolare il disco di pasta sulla placca del forno caldissima. Attendete una ventina di secondi: prima si formeranno delle bolllicine che pian piano si allargheranno fino a fa gonfiare tutta la pasta. Non aspettate troppo altrimenti si secca e non riuscirete più a staccare i due dischi. L'indicazione del tempo dipende dalla temperatura che raggiunge il forno.



Togliete dal forno il disco di pasta, attendete qualche secondo e poi separate i due dischi passando un coltello sottile intorno al bordo (se avete difficoltà, rifilate con una rotella). Una volta cotti e separati tutti i dischi, abbassate la temperatura del forno a 180° e cuocete singolarmente i 16 dischi fino a quando saranno ben dorati (ci vuole pochissimo).





Questo pane si conserva a lungo chiuso in un sacchetto di plastica.


Share/Save/Bookmark

Crea e Cucina... Con Fantasia

17 commenti:

  1. Wow..complimenti, è perfetto!!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. MITICAAAAAAAAAAA! Pure il pane carasau ^_^ Manu sei un fenomeno, un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Nooooo!!!Lo adoro!!Ma ti è venuto benissimo!!!Bacio

    RispondiElimina
  4. L'ho provato una volta...è davvero ottimo...

    A te è riuscito benissimo :D

    RispondiElimina
  5. il pane carasau fatto in casa è un vero miraggio... mitica manuelina!!!!! riesci sempre a stupirmi... un bacio

    RispondiElimina
  6. wow! sei stata bravissima! io l'ho assaggiato solo una volta, me lo portò mia zia da un viaggio in sardegna! ora che ho la ricetta, posso provare a farlo!

    RispondiElimina
  7. bravissima!!! perfetto e buonissimo!! complimenti!

    RispondiElimina
  8. Sono golosissima di pane carasau e il tuo è perfetto e molto invitante! Complimenti tesoro, baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  9. Bravissima Manuela anche il pane carasau sai fare, sei proprio fantastica!! Un bacione e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  10. Complimenti!!!! Anche questo sai fare, sei troppo brava!!! Baciii!!;)

    RispondiElimina
  11. l'ho sempre visto ,ma il tuo supera tutti!!brava ma come lo hai mangiato??baci

    RispondiElimina
  12. L'ho sempre visto al supermercato e mi sono sempre chiesta come fosse... Ora che lo vedo qui, penso che me lo preparerò e mi toglierò la curiosità!! Baci.

    RispondiElimina
  13. Mangiato ancora, ma mai fatto in casa! Grazie della ricetta!

    RispondiElimina
  14. bravissima! L'ho mangiato, ma non l'ho mai fatto! Grande Manu :)

    RispondiElimina
  15. une seul mot: parfait!!!
    bravo et bonne soirée

    RispondiElimina
  16. Il libro delle Simili ce l'ho, ma questa ricetta me la sono persa!!!
    Devo ancora fare il pane arabo!!! In settimana sarà mio!

    RispondiElimina

I commenti degli Anonimi che non si firmano verranno eliminati

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts with Thumbnails